Giovanni Sabatino - Forensics Meeting

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Relatori
Dr. Giovanni Sabatino
Titolo / Title
Il crimine come produzione sociale. Una mappa dei problemi

Abstract
Ponendo in interazione il background accademico e  professionale dando luogo, quindi, ad una rivisitazione in chiave sociologica delle esperienze vissute “sul campo”, saranno analizzati gli ambienti urbani noti come “quartieri difficili” mettendo in luce, in maniera critica, tra gli altri effetti prodotti dalla globalizzazione, la frattura sociale figlia dei mutamenti socioeconomici che hanno confinato in quei quartieri “esclusi interni” e “migranti extracomunitari”, ove la conseguente massiccia disoccupazione di giovani costretti ad una forzata inattività, la promiscuità di gruppi di origine etnica diversa, il radicamento di reti illegali che spacciano stupefacenti, ricettano refurtiva, sfruttano la prostituzione, sono gli elementi costitutivi di quello che il dibattito politico definisce “quartiere difficile”, ossia  un sistema chiuso ed autonomo che non offre alternative se non quella di aderire alle leggi della strada. Configurazione sociale che, di fatto, rappresenta un’economia informale capace di innervare i circuiti della criminalità comune ed organizzata, qualificando il comportamento deviante come una “produzione sociale” alla quale occorre replicare, oltre che con politiche di sicurezza, anche con un sistema di welfare state integrato in un innovativo concetto di “quartiere impresa”, ispirato anche da una logica mercatistica.

Relatore / Speaker
Giovanni Sabatino è luogotenente dell’Arma dei Carabinieri esperto in reati associativi e sociologo professionista. Da diversi anni ha orientato i propri interessi scientifici alla comprensione delle dinamiche psicosociali che presiedono ai comportanti devianti.
Promotore di diverse investigazioni in materia di criminalità, nel corso della carriera ha conseguito significativi riconoscimenti per il ruolo svolto in indagini culminate con la disarticolazione di importanti sodalizi criminosi.
Nell’anno 2012 ha pubblicato in Gran Bretagna, per la Eurobook of London, il saggio “Street Intelligence: an Essay”, mentre in Italia, nell’anno 2016, ha dato alle stampe, con la casa editrice Primiceri, “L’intelligence del marciapiede. La sociocriminologia della strada”.
Nell’anno 2009, in virtù di particolari benemerenze acquisite verso la nazione, ha ricevuto l’onorificenza di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana. Nel 2011 è stato ammesso nella American Society of Criminology, mentre dal 2012 siede nell’Ufficio di Presidenza della Fondazione Antonino Caponnetto.  Dal 2016 è membro del Comitato Scientifico di UNISED International University di Milano, ove insegna analisi sociocriminologica del crimine organizzato. Collabora, inoltre, con centri di ricerca italiani e stranieri.

Relatori
Medico specialista in neurologia, criminologo esperto in neurodiritto

Sociologa, criminologa, rettore Università Popolare UNISED

Digital & mobile forensic expert, fondatore di Securcube

Biologo e tossicologo forense

CEO of The Chartered Society of Forensic Sciences

Ingegnere elettronico esperto di video analisi forense, CEO e fondatore di Amped Software

Consultant specialising in forensic fingerprint analysis

LEVA Law Enforcement & Emergency Services - Video Association Int.

Fire investigator (FI UK)

Ingegnere CYPE

Ingegnere forense e investigatore di incendi

Forensic expert, ex capo della sezione di Intelligence forense di New Scotland Yard

Geo-Intelligence specialist, ex ufficiale del Metropolitan Police Intelligence Bureau (London)

Sociologo specializzato in Sociologia delle organizzazioni criminali

Crime Scene Investigation Equipment

*
Organizzazione e Partners

 
ISF Srls | P.Iva: 09467620960
Torna ai contenuti | Torna al menu